MarchEu_06.jpg

 

Dichiarazione d'impegno dei candidati

#IchooseEurope    #ItaliaEuropea

Elezioni europee 2019

Un appuntamento cruciale per l’Europa

Come candidato al Parlamento europeo, credo che i cittadini debbano potersi esprimere sul futuro dell’Europa. Mi impegno pertanto ad impostare la mia campagna elettorale a sostegno di un’Europa sovrana, democratica, e federale.

Se eletto, mi impegno a lavorare per:

  • una riforma dell’Unione economica e monetaria che dia all’Eurozona poteri adeguati, fiscali ed economici, incluso un bilancio ad hoc di dimensioni adeguate, finanziato con risorse proprie, controllato in modo democratico dal Parlamento europeo;
  • politiche economiche e sociali europee che possano bilanciare e completare le responsabilità nazionali con la solidarietà europea e rafforzare nei cittadini europei il sentimento di appartenere ad un’unica comunità politica;
  • un’unica politica estera, di sicurezza e di difesa europee per proteggere i cittadini dell’UE e promuovere gli interessi e i valori comuni europei nell’attuale quadro mondiale, caratterizzato da instabilità e minacce;
  • politiche europee per governare i flussi migratori, a partire dalla gestione, tramite forze europee, dei confini esterni dell’Unione europea, la creazione di canali europei di migrazione legale e misure europee per affrontare insieme l’integrazione dei migranti;
  • fare dell’Europa la guida a livello mondiale nella battaglia contro i cambiamenti climatici e nella promozione della transizione verso un’economia pienamente eco-compatibile, promuovendo misure europee per avviare la graduale dismissione dei combustibili fossili e sostenendo investimenti in fonti rinnovabili di energia, imponendo obiettivi vincolanti di riduzione delle emissioni e riducendo al minimo i rifiuti di plastica;
  • un bilancio europeo di maggiore entità, basato su risorse proprie, che potrebbero derivare da tasse europee, ad esempio sulle transazioni finanziarie, sulle transazioni digitali, sulle emissioni di carbonio o sull’uso della plastica;
  • rafforzare la democrazia europea introducendo una legge elettorale comune in tutt’Europa per le elezioni del Parlamento europeo, che preveda liste trans-nazionali paneuropee da parte dei partiti politici europei;
  • impegnare il Parlamento europeo nella riforma dei Trattati dell’Unione europea per renderla più unita politicamente, più democratica e più efficace: (1) la Commissione europea, con un minor numero di membri, dovrebbe diventare il solo organo esecutivo dell’Unione; (2) il Consiglio europeo dovrebbe conservare unicamente un ruolo di indirizzo generale, cessando di svolgere un ruolo di natura governativa nel processo di decisione politica; (3) dovrebbe essere abolito il diritto di veto nel Consiglio e nel Consiglio europeo; (4) al Parlamento europeo dovrebbe essere garantito il diritto di co-decisione con il Consiglio in tutte le aree di competenza dell’UE;
  • sostenere, qualora non tutti gli Stati membri concordassero su queste riforme, il progetto di un nuovo Trattato tra gli Stati membri che, data la situazione critica in cui si trova l’Europa, intendono nel frattempo andare avanti;
  • la creazione di un Intergruppo nel Parlamento europeo per promuovere questi obiettivi.

Come candidato alle elezioni mi impegno ad aderire alle richieste del MFE e a promuoverle se sarò eletto in Parlamento

Campo obbligatorio*

Inviando i dati si accetta la normativa del MFE sulla privacy.

 

Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE