AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

On. Silvio Berlusconi

Signor Presidente,

 

non basta constatare che l’euro è una moneta debole in quanto è senza Stato e quindi senza governo. Bisognerebbe finalmente anche dire che cosa il governo e la classe politica italiani intendono fare per promuovere, a partire dall’Eurozona, la realizzazione della federazione europea, come da più parti ormai si invoca, nella più ampia confederazione dell’Unione europea.

 

Senza iniziative ed impegni precisi in questa prospettiva, l’Italia non potrà giocare alcun ruolo credibile per affrontare e sciogliere i nodi politici posti dalla crisi economica e finanziaria e si porrà al di fuori della tradizione federalista europea di Luigi Einaudi, Alcide De Gasperi e Altiero Spinelli.

Franco Spoltore

Segretario Nazionale Movimento Federalista Europeo

 


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE