In Europa

  • Brexit: lezione amara

    Anche se Brexit rappresenta plasticamente il fallimento dell’uscita dall’UE, questo non è sufficiente per spostare nuovamente il favore popolare dalla parte dell’integrazione. Ma l’adesione profonda del popolo europeo può essere recuperata con le prossime elezioni europee. In questo i partiti hanno una grande responsabilità.

    Leggi tutto ...

  • Catalunya, l’ennesima disfunzione dello Stato-nazione

    In Europa stiamo vivendo una grande transizione dal modello dello Stato nazionale a quello dello Stato sovranazionale.
    La sovranità nazionale non regge più, ma troppi europei continuano a cercare false soluzioni.

     

    Leggi tutto ...

  • Discorso di Macron alla Sorbona. Un'Europa sovrana, unita, democratica.

    Il discorso del Presidente della Francia, Emmanuel Macron, irrompe sulla scena politica europea con la forza della visione che rompe un antico tabù (la sovranità europea) e della determinazione nel perseguire il progetto europeo con il coinvolgimento dei cittadini.

    Leggi tutto ...

  • Il nodo della crisi migratoria nell’UE

    Martedì 5 giugno è naufragato a Lussemburgo il tentativo del Consiglio dei Ministri dell’Unione Europea di aggiornare il Regolamento di Dublino. Tutta la vicenda ci mostra la difficoltà di sciogliere il nodo migratorio dato l’attuale assetto istituzionale dell’Unione e l’assenza di poteri esecutivi veramente sovranazionali da parte della Commissione e del P.E. sia in materia di accoglienza e libertà di circolazione sia di politica estera orientata a governare i flussi.

    Leggi tutto ...

  • l difficile, ma inevitabile, crinale del compromesso

    Il 4 marzo 2018 sarà ricordato a lungo. Per una repentina evoluzione del quadro politico nazionale, che ad oggi non è possibile prevedere nei suoi esiti a breve, medio e lungo termine. E per l’annuncio del risultato del referendum indetto presso la base del partito socialdemocratico tedesco sull’ipotesi che la SPD potesse partecipare a una nuova Grande Coalizione con CDU e CSU. La base ha detto sì. Il governo quindi si farà.

    Leggi tutto ...

  • L’Europa vince, il riformismo nazionale perde

    La giornata del 4 dicembre 2016 sarà ricordata per due risultati elettorali che, pur indirizzati verso obiettivi politici nazionali diversi, avevano una platea comune: quella europea.

    Leggi tutto ...

  • La corsa a ostacoli di Emmanuel Macron

    La vittoria di  Emmanuel Macron e del suo movimento “République En Marche!” conferma la vittoria dell’Europa sulle forze nazional-populiste euroscettiche.

    Leggi tutto ...

  • La regione adriatico-ionica

    Il mondo adriatico è tornato ad essere fortemente interconnesso, un vero e proprio spazio comune nel quale si intrecciavano lingue, tradizioni, culture e commerci.

     

    Leggi tutto ...

  • Megalizzi, il tuo esempio non morirà

    Pubblichiamo l'articolo di Loris Taufer, docente di Antonio al Liceo Rosmini di Trento, pubblicato  su "L'Adige" il 17/12/2018 e le riflessioni di alcuni coetanei di Antonio sulla sua lezione di vita.

    Leggi tutto ...

  • The Big Shot

    La lettura del voto inglese non è semplice, specialmente dal punto di vista europeo, ma offre lo spunto per qualche riflessione.

    Leggi tutto ...


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE