In queste settimane le sezioni del Movimento federalista europeo hanno organizzato più di 20 incontri in diverse città con i candidati di tutti gli schieramenti, chiedendo loro di esprimersi sui contenuti dell'impegno. Già 150 i candidati che hanno aderito, impegnandosi sia sul fronte delle politiche nazionali per le riforme e il risanamento finanziario, sia sul fronte europeo per sostenere le riforme istituzionali e politiche per rendere l'Europa sovrana, democratica, federale.

Tra le adesioni ci sono membri del governo (ricordiamo i ministri Pinotti, Martina, Fedeli, i sottosegretari Gozi e Della Vedova), molti già parlamentari del PD, di +Europa (tra le firme di +Europa anche Emma Bonino), di Liberi e Uguali, parlamentari ed esponenti del centrodestra come l'ex sindaco di Pavia Alessandro Cattaneo di Forza Italia, Flavio Tosi, Lucio Malan, Maurizio Lupi. L'elenco delle adesioni è in continuo aggiornamento. Sul nostro sito e sulla nostra pagina facebook potete trovare notizie e approfondimenti.

Intanto, a Genova, è stato lanciato un appello bipartisan, Soprattutto Europa, pensato e scritto insieme ai federalisti europei da personalità ed esponenti della società di differenti orientamenti politici per “invitare gli elettori, e particolarmente quelli più incerti, a votare per chi assicuri, senza troppi “se” e senza troppi “ma”, il maggior impegno e coerenza per una riforma e il rafforzamento dell'Unione Europea”. Lo trovate, e potete sottoscriverlo al seguente link: www.soprattuttoeuropa.eu.

L'invito che rivolgiamo a tutti gli elettori per il 4 marzo è dunque di fare tesoro di questo materiale e soprattutto di orientare il proprio voto e di diffondere la parola d'ordine che il 4 marzo è in gioco il futuro del nostro paese, e che questo futuro si gioca prima di tutto in Europa.

 

Adesioni alla dichiarazione d'impegno

 

 


TRAPANI

Su iniziativa della Sezione di Trapani del Movimento federalista europeo, la Rappresentanze locale di Forza Italia ha sottoscritto una “Dichiarazione Politica Congiunta” sui temi dell’Europa unita, nel solco della tradizionale visione federalista di Luigi Einaudi e Alcide De Gasperi.

Nell’occasione, i federalisti di Trapani hanno anche ottenuto le adesioni aad una dichiarazione d’impegno per il rilancio del processo di integrazione europea in senso politico e federale dell’on. Toni Scilla (candidato al Senato, Forza Italia), della dott.ssa Francesca Intorcia (candidata alla Camera nel collegio di Mazara del Vallo, Forza Italia) e di Fabio Bongiovanni (candidato al Senato, Noi con l’Italia).

Dichiarazioni e incontri sono stati ampiamente riportati sugli organi di informazione locali con espressi richiami al significato della scelta europea e per un’Europa federale da parte di candidati e di rappresentanti dei partiti, sia di centro-destra che di centro-sinistra.

 

24 FEBBRAIO, TERMOLI

Il 24 Febbraio, il Movimento Federalista Europeo e la Gioventù Federalista Europea di Termoli hanno organizzato un incontro con i candidati Molisani alle elezioni politiche, appartenenti alle diverse coalizioni in competizione.
Sono stati presenti Gianmaria Palmieri (Leu), Oreste Campopiano (LeU), Maurizio Hanke (+Europa ) e Antonio D'Aimmo (Noi con l'Italia).

L'evento è iniziato con la sottoscrizione da parte dei candidati di un documento che impegna, in caso di elezione, a portare avanti attività politiche finalizzate alla realizzazione della Federazione Europea.

Michele Giuliano e Alfredo Marini hanno moderato il confronto mentre Giovanni Di Stasi ha sottolineato l'importanza del progetto federalista con un intervento chiaro ed incisivo.
I federalisti europei hanno voluto chiamare alla responsabilità tutte le forze politiche di fede europeista chiedendo una comune cooperazione per il progetto degli Stati Uniti d'Europa. I federalisti hanno anche voluto avvicinare i cittadini ai temi europei ricordando loro l’importanza di queste elezioni per il legame che unisce l’Italia all’Europa.
Era presente anche una nutrita e convita compagine di giovani federalisti.

 

25 FEBBRAIO, FAENZA

Grande successo ha avuto il dibattito con i candidati di sei forze politiche organizzato dalla sezione di Faenza della Gioventù Federalista Europea Gfe: 250 le persone presenti, di cui moltissimi ragazzi e ragazze interessati a capire quale sarà il ruolo dell’Italia in Europa dopo il 4 marzo e quali misure verranno adottate per perfezionare la struttura dell’Unione Europea.

Hanno partecipato all’incontro Antonio Bandini (Liberi e Uguali), Adriana Castellano (+Europa), Samantha Gardin (Lega Nord), Lorenzo Ghetti (Potere al Popolo), Francesca Savelli (Movimento 5 Stelle), Damiano Zoffoli (Partito Democratico).

L’incontro ha avuto una buona eco anche sulla stampa locale, per esempio trovate qui l’articolo apparso sull’edizione online de Il Buonsenso.

 

26 FEBBRAIO, MILANO

le prossime elezioni nazionali del 4 marzo avranno un effetto forse decisivo non solo sulla presenza e il ruolo dell’Italia in Europa, ma, verosimilmente, anche sulla possibilità per tutti gli europei di avanzare verso una effettiva unità politica, federale, nei prossimi anni. Per questa ragione è importante che candidati e forze politiche si esprimano fin da ora su questo tema cruciale.

Lunedì 26 febbraio, dalle ore 10 alle ore 13, presso il Palazzo ex Stelline, i federalisti milanesi hanno incontrato pubblicamente i candidati di Milano e collegi limitrofi al Parlamento nazionale.

Tutti i candidati hanno esposto la loro posizione sulla questione del ruolo e delle responsabilità dell’Italia in Europa e sul tema delle riforme necessarie in Europa per ridare slancio al processo di integrazione europeo.

 

26 FEBBRAIO, LECCE

Si è tenuto il 26 febbrai al President di Lecce un’importante incontro con le candidate alle prossime elezioni politiche su temi legati all’immigrazione, all’unione politica dell’Unione europea, donne e lavoro.

L’evento è stato organizzato dalla sezione MFE di Lecce e dalla FIDAPA di Lecce.

Al dibattito hanno partecipato l’on. Elvira Savino di Forza Italia, la sen. Barbara Lezzi M5S, la prof.ssa Irene Strazzeri Liberi e Uguali e l’avv. Simona Manca Noi con L’Italia.

Il dibattito è stato introdotto dalla Presidente FIDAPA di Lecce dott.ssa Maria Concetta Cataldo Giuri. Hanno dialogato con le candidate la dott.ssa Simona Ciullo, Vice Segretaria Nazionale MFE e l’avv. Filomena D’Antini Solero, Consigliera di Parità della Provincia di Lecce.

 

27 FEBBRAIO, MODENA

L’incontro dei candidati di Modena alle elezioni politiche ha avuto luogo martedì 27 febbraio presso la Sala Redecocca in Piazzale Redecocca a Modena. Erano presenti Piero Fassino (PD), Graziella Giovannini (Insieme), Claudio Gorrieri (Insieme), Elena Torri (+Europa), Paolo Trande (LeU).

I federalisti europei di Modena hanno diffuso nei giorni precedenti un comunicato stampa per presentare l’incontro nel quale hanno ricordato che il Movimento Federalista Europeo, pur rimanendo estraneo alle logiche partitiche e non intendendo schierarsi a priori in campagna elettorale, considera però le prossime elezioni nazionali come un momento di prova per il Paese ed è convinto che i risultati avranno un grande peso nel determinare il futuro dell’Italia e dell’Europa. Per questo, c’è una discriminante che il MFE intende richiamare all’attenzione dei partiti politici e dei cittadini e che farà valere in queste prossime settimane: quella europe.

 

Altri incontri in programma
 

1 MARZO, ALESSANDRIA

Anche la sezione di Alessandria del MFE ha promosso un incontro con i candidati del collegio locale di Camera e Senato. All’incontro, che avrà avuto luogo giovedì 1 marzo alle 21, interverrà anche Luisa Trumellini, segretaria nazionale del MFE.

 

1 MARZO, LATINA

Le sezioni di Latina e Frosinone del Movimento Federalista Europeo hanno deciso di coinvolgere i candidati locali alle elezioni organizzando una tavola rotonda a Latina presso l'Aula magna dell’Istituto Vittorio Veneto Salvemini a partire dalle ore 17,30.
Con questa iniziativa, i federalisti di Latina e Frosinone hanno voluto creare un occasione perché i cittadini possano conoscere le posizioni dei candidati al parlamento italiano e possano confrontarsi con loro sul ruolo e le responsabilità dell'Italia in Europa.

Hanno aderito 14 candidati in rappresentanza di 8 liste candidate alle elezioni nazionali (da ultimo il M5S).
Il dibattito è stato introdotto dagli interventi di Floriana Giancotti, presidente MFE Latina, Angela Valente, segretaria MFE Frosinone, Veronica Conti, segretaria GFE Lazio. Mario Leone, Segretario MFE Lazio ha esposto i punti dell'impegno che il MFE ha chiesto di sottoscrivere ai candidati alle prossime elezioni nazionali presenti.

Dopo essere intervenuti e dopo il dibattito successivo Claudio Moscardelli, Partito democratico, Vincenzo Iacovissi, Insieme, e Filippo Nicolis di Robilant, +Europa, hanno firmato l'impegno del MFE. Hanno fatto pervenire le loro adesioni, inoltre, i candidati, Gianmarco Capogna e Anna Capogna, Liberi e Uguali, e Federico Fautilli, Partito democratico.

L'articolo pubblicato da Latina Oggi: https://www.latinaoggi.eu/news/politica/61582/leuropa-federalea-mfe-promuove-il-confronto-con-i-candidati

 

 


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE