E' disponibile online (qui) e sul sito Mfe (qui) il nuovo numero de L'Unità europea. Il Direttore Antonio Longo ne accompagna l'uscita con questo breve pezzo di presentazione.

"È ormai convinzione comune che le prossime elezioni europee saranno caratterizzate dall’alternativa tra chi vuole un avanzamento politico verso un’Unione federale e chi vuole frenare questo processo, tra i federalisti e i sovranisti. È la linea di demarcazione tra il progresso e la conservazione, indicata a Ventotene nel 1941, che si va imponendo. E lo dimostra il fatto che proprio lungo questa “nuovissima linea” si stanno formulando ipotesi circa gli schieramenti politici che si confronteranno.

Ma non basta parlare di schieramenti. Occorre parlare di proposte politiche, programmi e valori. È questa la condizione necessaria al “fronte europeista” per battere le forze nazionaliste e sovraniste, che invece hanno già le loro parole d’ordine.

A circa sei mesi dalle prossime elezioni europee è allora necessaria una narrazione federalista su i tre temi cruciali dell’attuale impasse europea: quale politica europea per le migrazioni, quale politica per uno sviluppo sostenibile dell’economia europea, quale politica estera e di difesa. In sintesi: quale politica per l’Europa nel mondo.

Sono questi i temi che L’Unità Europea continua a proporre all’attenzione e al dibattito."

 


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE