Alcune delle iniziative della seconda action-week della camopagna "Per un'Italia europea in un'Europa federale".
Qui il sito della Campagna.

 

Aosta

A pochi mesi dalla nascita della sezione MFE, la presenza federalista in Valle d’Aosta si accresce con la fondazione della sezione della Gioventù Federalista Europea.
Per l’occasione, i federalisti di Aosta hanno organizzato sabato 3 novembre una serata di inaugurazione della nuova associazione con la presenza di Giulio Saputo già segretario nazionale GFE e oggi membro per il MFE dell’Ufficio del Dibattito e segretario regionale MFE-Toscana.



Bologna

Il Movimento Federalista Europeo, la Gioventù Federalista Europea sono state coinvolte nelle giornate mondiali di Ponti di Pace, 32º tappa dell'incontro di preghiera inter religioso per la pace "nello spirito di Assisi", che si sono svolte a Bologna dal 14 al 16 ottobre 2018, promosse da Sant’Egidio.

Domenica 14 ottobre si è tenuta l'assemblea di inaugurazione, un incontro importante per la Comunità di Sant'Egidio, che marca ii 50º anniversario della sua storia e che ricorda l'incontro inter religioso nato su iniziativa di Giovanni Paolo II ad Assisi nel 1986. Dopo la lettura di un messaggio di Papa Francesco, si sono succeduti i saluti dell'arcivescovo di Bologna Zuppi, di Romano Prodi, del sindaco Virginio Merola, del fondatore della Comunità Andrea Riccardi e del presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Tra gli interventi dei leader religiosi, che hanno ricordato in vari modi la necessità di costruire rapporti di pace, tra le religioni, tra individui, tra persone, si è distinto l'intervento di Sudheendra Kulkarni, che, partendo dalla sua esperienza del conflitto tra India e Pakistan, ha sottolineato come gli stati nazionali siano incapaci di impedire le guerre e, anzi, siano molto spesso ostacolo al mantenimento della pace.

Al termine dell'evento, nella piazza davanti il palazzo dei congressi distribuzione del volantino "per un'Italia europea" a cura della GFE Bologna.

Il programma delle giornate è disponibile sul sito https://www.pontidipace.org/programma.php.

L’MFE e le altre associazioni che hanno promosso nel maggio 2018 la Rassegna "Dall'Euro all'Europa Federale", hanno manifestato l'interesse e la necessità politica di continuare insieme il percorso iniziato con un secondo ciclo di iniziative che andranno avanti fino alle elezioni europee del 26 maggio 2019.

La Rassegna, allargata anche a nuove realtà, prevede 5 dibattiti pubblici alternati con una serie di appuntamenti culturali denominati "MADE in Europe" (musica, teatro, letture, poesie, concorso fotografico e altro ancora) accompagnati con una cena a tema.”



Sempre a Bologna, la GFE ha invitato i giovani dello ISSUE a partecipare ad una riunione aperta in cui parleranno di proposte politiche ed eventi da realizzare insieme sul territorio per i prossimi mesi. L'incontro ha il fine di presentare ai soci e simpatizzanti di ISSUE - Iniziativa Studentesca per gli Stati Uniti d'Europa e della GFE Bologna le attività federaliste a cui partecipare nelle prossime settimane.

 

Faenza

In piazza a Faenza nella mattina di sabato 27 ottobre si è tenuto il sit-in “Con i migranti per fermare la barbarie” promosso da Legambiente, a cui l’MFE ha aderito con altre decine di associazioni e sindacati - la parte migliore della società civile - per dire basta alla campagna di odio e razzismo che sta avvelenando il Paese e per dare un forte segnale di civiltà e solidarietà. L' iniziativa è anche stata un'occasione per avviare la creazione di una rete locale di chi non vuole rimanere in silenzio in questo momento così difficile per la nostra democrazia.

Sempre il Movimento Federalista Europeo di Faenza invita la cittadinanza ad un incontro-dibattito in vista delle elezioni europee sul tema della difesa europea.
L'incoltro si terrà alla  Sala Bigari del Comune di Faenza, Piazza del Popolo 31 il 17 novrembre 2018 alle ore 17.45.

 

Forlì

Sbarca a Forlì un evento completamente nuovo, frutto delle esperienze Erasmus ed internazionali dei ragazzi del Forlì Language Exchange e della GFE Forlì. L’idea è semplice: unire la formula dell’AperiTandem ad un dibattito tra studenti da ogni parte del mondo sulla situazione politica dei Paesi dell’UE, tutto ciò di fronte ad una birra e al buon cibo!
L’appuntamento è per giovedì 8 novembre al BiFOR di Forlì.



Genova

"Dalle comunità locali agli Stati Uniti d'Europa" è il titolo dell'incontro che l’MFE di Genova ha organizzato sabato 20 ottobre al Palazzo Ducale. Hanno partecipato alla discussione Massimo Gaudina della Commissione Europea - Rappresentanza in Italia Ufficio di Milano, Desi Slivar di AICCRE Liguria, Stefano Zara di Soprattutto Europa, l'Assessore del Comune di Genova Arianna Viscogliosi e il Consigliere Alberto Pandolfo, moderati da Luca Bonofiglio del MFE.



Latina

Nell'ambito delle attività dell’Action week del MFE, la sezione di Latina ha organizzato due diverse iniziative.

La prima si è svolta venerdì 26 ottobre alle 18 presso la sede provinciale del PD di Latina, organizzata dai GD di Latina in collaborazione con MFE e GFE di Latina. All’evento, che ha avuto come tema "Economia e politica. Per un'Italia europea", è intervenuto Mario Leone, segretario del MFE Lazio.

https://www.latinaquotidiano.it/litalia-e-le-bocciature-europee-focus-con-pd-e-giovani-democratici/

https://www.latinaquotidiano.it/unione-europea-incontro-di-pd-e-giovani-democratici/

All’incontro con il PD farà seguito una nuova iniziativa giovedì 8 novembre presso la sede di Latina Bene Comune Giovani. Da una prima analisi sui i trattati degli ultimi 25 anni, da quello di Maastricht a quello di Lisbona, si passerà ad esaminare il trattato sul Fiscal Compact ed il suo legame con l’ art. 81 della nostra Costituzione in tema di pareggio di bilancio. Si cercherà di capire la situazione dell'attuale legislazione di bilancio "europea" dell'Italia, per poi mettere a fuoco il Documento di Economia e Finanza, nel tentativo di confrontare le regole della realtà italiana con quelle europee.

La seconda iniziativa ha avuto inizio il 27 ottobre alle 19 presso piazza del Popolo a Latina con la manifestazione denominata "Un abbraccio europeo". Sono stati distribuiti i volantini della Campagna del MFE per la Consultazione popolare sulla federazione europea e sulla necessità di un’Europa sempre più unità per garantire la pace, lo sviluppo e la solidarietà.
La manifestazione sarà ripetuta nella mattinata di sabato 11 novembre.



Lazio

Mario Leone è intervenuto alla “Scuola d’Europa” che si è svolta sabato 27 ottobre a Roma presso l'Istituto Gelasio Caetani. Si tratta di una giornata dedicata a "Luoghi di confino, di riflessione e di elaborazione: dal Manifesto di Ventotene all’Europa imperfetta di oggi” con laboratori di cittadinanza e dialoghi sulla libertà".

Oltre a Mario Leone sono intervenuti: Carla Massaro (Professoressa Liceo Mamiani), Roberto Sommella (direttore delle Relazioni Esterne Antitrust e fondatore de La Nuova Europa), Anna Foa (scrittrice, già docente di Storia moderna all'Università La Sapienza di Roma), Anthony Santilli (referente archivio storico del Comune di Ventotene).

Qui la registrazione audio/video del dibattito a cura di Radio Radicale: http://www.radioradicale.it/scheda/555962/la-scuola-deuropa-laboratori-di-cittadinanza-e-dialoghi-sulla-liberta.

 

Lucca

Il 22 ottobre si è concluso il primo ciclo di incontri del progetto realizzato dalla sezione MFE di Lucca “L’Europa riparte dai giovani” al Liceo Scientifico E. Majorana di Capannori.
Nell’arco di 3 giornate i ragazzi delle classi quinte hanno avuto modo di affrontare molteplici temi inerenti l’educazione civica europea: storia, istituzioni e competenze dell’UE, la mobilità di persone, merci e capitali all’interno dell’Unione e infine la questione migratoria che tanto anima il dibattito pubblico in quest’ultimo periodo.
E’ stato adottato un approccio peer to peer, senza lezioni frontali ma cercando di coinvolgere i ragazzi in lavori di gruppo e discussioni aperte. Al termine degli incontri i ragazzi hanno compilato un questionario anonimo per esprimere un giudizio sull’attività svolta insieme: per esprimere un giudizio sull’attività svolta insieme: "poche righe” scrivono i ragazzi della GFE di Lucca "in grado di ricompensarci pienamente delle ore piccole fatte preparando il materiale e delle alzatacce mattutine e che ci spingono a continuare questo progetto anche in altre scuole della nostra città”.



Milano

Sabato 27 ottobre, in occasione del Forum per l’Italia promosso dal Partito Democratico presso il centro congressi The Mall a Milano (27-28 ottobre), un gruppetto di militanti federalisti, milanesi e romani, ha partecipato ai dibattiti nei tavoli di lavoro allestiti il primo giorno del Forum e ha allestito un banco dal quale sono stati distribuiti ai partecipanti gli ultimi documenti politici del MFE e sono stati venduti o dati in omaggio diversi numeri de L’Unità Europea.



Pavia

La sezione di Pavia del Movimento Federalista Europeo, in collaborazione con l'Associazione Europea degli Insegnanti e della Gioventù Federalista Europea, sta svolgendo anche quest'anno (il quindicesimo con queste modalità) la prima fase del progetto di educazione alla cittadinanza europea, alla mondialità e alla pace con lezioni nelle ultime classi degli istituti superiori di Pavia.
Il tema “ L'Europa e il mondo tra rinazionalizzazione e integrazione” intende sensibilizzare e creare consapevolezza tra insegnanti e studenti su tematiche quanto mai attuali. Diverse le classi quarte e quinte già coinvolte dei Licei Taramelli, Foscolo, Bordoni.
All'inizio della lezione gli studenti hanno compilato il questionario anonimo proposto dal MFE per la ”Consultazione dei cittadini europei”. La risposta da parte degli studenti è molto positiva, si dichiarano bisognosi di informazione e formazione europea.

 



Piemonte

Il 27 ottobre ha avuto luogo a Torino la riunione del direttivo del MFE Piemonte con lo scopo di avviare nella regione la nuova fase della campagna per la federazione europea.
All’incontro, che ha visto la partecipazione di ben 30 persone in rappresentanza di otto sezioni, è intervenuta la segretaria nazionale Luisa Trumellini, che ha ricordato la necessità di dare priorità in Europa alle riforme istituzionali, necessarie per rendere vera la promessa di politiche europee più efficaci, e di concentrarsi su questo tema senza distrazioni su obiettivi non strategici.

Nel corso della riunione sono stati approfonditi gli aspetti organizzativi e le azioni da sviluppare in sezione per raggiungere i cittadini europei e le forze politiche, a partire dall’appello e dal questionario da distribuire e illustrare negli incontri e nei convegni per proseguire con i flash-mob e le presenze in piazza per colloquiare con tutti.

 

Roma

La GFE di Roma organizza presso l'Università Luiss Guido Carli il 13 novembre alle ore 18 (aula Toti) un incontro con gli studenti per avviare un dialogo sul futuro dell’Unione Europea e sulla prospettiva federale dal Manifesto di Ventotene al nostro presente, contraddistinto da fenomeni e crisi multiple continentali a cui gli Stati nazionali non possono più fornire – da soli – reali risposte. Mentre le elezioni europee si avvicinano, risulta sempre più urgente trasmettere l’importanza del progetto europeo e del suo avvenire, smentendo il flusso continuo di false informazioni, con la capacità critica di indicare "la via da percorrere".

Interverranno sul tema:
Antonio Argenziano, Segretario Gioventù Federalista Europea Gfe/Jef Italy
Lorenzo CASTELLANI, docente in Storia delle Istituzioni Europee - LUISS Guido Carli
Francesco CHERUBINI, docente in Diritto dell'Unione Europea e
International organization and human rights - LUISS Guido Carli
Beatrice Covassi, capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea
Cristiano Zagari, responsabile rapporti internazionali della Regione Lazio
Modera Alfredo Marini, Presidente Students for the United States of Europe
Saluti di Diletta Alese, Presidente GFE Roma

 

Veneto

1 - E' appena terminata la serie di incontri organizzata a Chioggia dalla sezione di Venezia "Per capire il mondo", con la partecipazione di docenti di primo livello.

2 - Lunedì 15 ottobre, a partire dalle ore 15.00, la sezione di Vicenza con altri enti ed associazioni ha organizzato presso il CUOA di Altavilla un convegno sull'inserimento degli immigrati  con più di 100 partecipanti.

3 - Venerdì 19 ottobre, alle ore 9.30, la sezione di Verona ha organizzato un incontro presso l'Università di Verona per gli studenti delle ultime classi delle superiori che andranno a votare per la prima volta alle elezioni europee del 2019.
A causa del grande numero di adesioni (più di 500) l'iniziativa sarà ripetuta in gennaio o febbraio.

4 - Venerdì 26 ottobre, alle ore 20.30, si è tenuto a Conegliano (Treviso) un incontro pubblico con la partecipazione di Mercedes Bresso, parlamentare europea, e di Giorgio Anselmi, presidente del MFE, finalizzato a promuovere la conoscenza della tematica europea e del punto di vista federalista, ma anche a favorire la nascita di una nuova sezione MFE.

Sempre venerdì 26 mattina Giorgio Anselmi ha parlato a 200 studenti dell'ITIS Galilei e sabato 27, dalle 8 alle 10, a 100 studenti del Liceo classico Marconi, entrambe scuole di Conegliano.

5 - Venerdì 26 ottobre, dalle 11.30 alle 13, Giorgio Anselmi e di Alberto Moro, della Direzione GFE, hanno partecipato all'incontro "Quale Europa?" organizzato dalla sezione MFE - GFE di Pordenone. Si tratta di un'iniziativa di confronto sull'Europa e sulle prospettive che essa può offrire nel mondo della globalizzazione, a partire dalle proposte e dalle idee della componente più dinamica della nostra società: i giovani. Un’occasione non solo di confronto ma anche di attività assieme al @eypitaly e a Europe Direct che si estenderà lungo tutto il mese di novembre coinvolgendo tanti ragazzi interessati all’Unione Europea e alle sue prospettive.

6 - Lunedì 29 ottobre, alle 17.30, Giorgio Anselmi è intervenuto all'Università del tempo libero di Legnago sul tema "Hanno ancora senso le elezioni europee?", su iniziativa del Centro Italiano Femminile e della sezione MFE di Legnago.

 


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE