La riunione, che si terrà a Sezano (VR) il 6 maggio, tratterà il tema delle innovazioni tecnologiche che stanno rivoluzionando il mondo del lavoro e delle conseguenze sociali e politiche di queste trasformazioni.

Altre due firme importanti si aggiungono a quelle già raccolte dal Movimento federalista europeo durante la campagna elettorale.

Sono più di 20 gli incontri di dibattito organizzati dalle sezioni del MFE e più di 150 le adesioni alla dichiarazione d'impegno dei candidati.

I fedralisti europei hanno promosso a Genova un'importante iniziativa per chiedere ai cittadini di votare per chi assicuri il maggiore impegno e coerenza per una riforma e il rafforzamento dell'Unione Europea.

A una settimana dal voto sono più di cento le adesioni di parlamentari, esponenti del governo e nuovi candidati.

Proseguono numerosi gli incontri del MFE con i candidati delle elezioni per sensibilizzare le forze politiche sul ruolo e le resposabilità dell'Italia in Europa e promuovere la creazione un forte schieramento nel parlamento italiano favorevole a una riforma dei trattati europei in senso federale.

Dibattiti con i candidati a Roma, Pavia, Gallarate mentre si allunga la lista dei candidati che hanno firmato la dichiarazione d'impegno per un'Europa federale e a Genova i candidati di +Europa sottoscrivono in blocco l'impegno!

La campagna del MFE per le elezioni nazionali, che prevede di stabilire contatti e organizzare incontri con i candidati per sottoporre loro la dichiarazione d’impegno predisposta dal MFE, è ormai entrata nel pieno delle attività.

Giovanna Zago (Verona) e Elena Carnavali (Bergamo) firmano la dichiarazione d'impegno mentre proseguono gli incontri con i candidati a Bergamo, Varese, Roma e Gallarate.

Avviate le prime iniziative e raccolte le prime dichiarazione d'impegno dei candidati per promuovere la costituzione di un ampio schieramento di personalità politiche che credono nel progetto di un’Europa federale.


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE