Il 16 aprile 2018 termina il mandato di cinque anni dell'attuale Cancelliere (Registrar) della Corte penale internazionale (ICC).
Il Cancelliere è responsabile amministrativo della Corte; amministra lo staff della Corte e gli investigatori dell'ufficio del procuratore; organizza le udienze e assiste i difensori; regola e garantisce il corretto flusso di informazioni e il rispetto del diritto agli imputati di una giusta difesa. Il Cancelliere è inoltre responsabile delle strutture penitenziarie della Corte; delle unità per la partecipazione e il risarcimento delle vittime e dei testimoni; dell'unità di protezione e sostegno di vittime e testimoni; delle relazioni esterne della Corte.

La Presidenza dell'ICC ha pertanto avviato il processo di selezione per il nuovo Cancelliere, che prevede l'invio delle domande di candidatura entro il 28 giugno 2017. Successivamente, dopo un processo di revisione, la Presidenza preparerà un breve elenco di candidati che soddisfano i criteri del Statuto di Roma e trasmetterà l'elenco all'Assemblea degli Stati aderenti con la richiesta di eventuali raccomandazioni.

I Guidici della Corte eleggeranno il nuovo Cancelliere all'inizio del 2018.

Per far si che il processo elettorale sia equo e trasparente e che venga scelto il candidato più idoneo in base al merito, la Presidenza ha chiesto alle associazioni che aderiscono al World Federalist Movement (e quindi anche all'MFE) di diffondere il documento allegato e di raccogliere le domande e i commenti scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE