Marcia per l'Europa
 

L'Unità Europea on-line

Giornale del Movimento
Federalista Europeo

L'Unità Europea, mensile del Movimento Federalista Europeo

 

Redazione: Via Poloni, 9 - 37122 Verona
Tel./Fax 045 8032194
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Direttore: Antonio Longo
Direttore responsabile: Bruno Panziera
Segreteria di redazione
: Gianluca Bonato
Impaginazione grafica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tesoriere: Claudio Filippi

Abbonamento annuo: € 18,00, versamenti sul c.c.p. 10725273 intestato a EDIF.

Iscrizione al ROC: n. 787 del 30/06/2010
Editrice: EDIF via Villa Glori 8 - 27100 Pavia
Stampa: Centro Servizi Editoriali S.r.l. - Grisignano di Zocco (Vicenza)

 

Circa diecimila persone hanno partecipato alla Marcia per l'Europa. Il 25 marzo 2017 passerà alla storia come l’inizio della fine della rassegnazione: queste le parole del giornalista Beppe Servergnini dopo aver marciato con noi al pomeriggio a Roma.

Un gruppo di cittadini coscienti e impegnati può cambiare il mondo, non ne dubitate. Nient'altro, a dire il vero, ha mai potuto farlo.”

Da piazza della Bocca della Verità al Colosseo l’avanguardia del popolo europeo esprime con le bandiere europee e federaliste e con i mille messaggi dei cartelli e degli slogan la volontà di rilanciare il processo verso la Federazione europea. La cronaca di una giornata meravigliosa.

Trovo solo ora, sul bus low cost di sempre, il tempo di riflettere su quello che siamo riusciti ad organizzare...

La creazione di un primo nucleo di esercito europeo potrebbe essere uno dei piani principali per il rilancio della costruzione europea.

Negli ultimi mesi il popolo europeo si è ridestato, e già sembra dotarsi degli strumenti per organizzare una reazione poderosa.

Il 25 marzo 2017 passerà alla storia come l’inizio della fine della rassegnazione. Queste le parole del giornalista Beppe Severgnini alla trasmissione televisiva OTTO E MEZZO (La7) la sera dello stesso giorno , dopo aver partecipato alla Marcia per l’Europa.

L'attacco di Trump al suo Paese e all'UE sembra aver convinto la Germania a prendere la strada giusta, ma non c'è possibilità di far avanzare il processo di unificazione politica dell'Euroepa senza il ruolo propulsivo anche di Francia e Italia.

Il 25 marzo 2017 è l’occasione per dare una svolta all’Unione Europea, sta infatti emergendo la consapevolezza che un governo europeo reale è la condizione per dare risposte efficaci su due temi fondamentali: la sicurezza e lo sviluppo.

Se l’obiettivo diventa la produzione di beni e servizi a livello europeo che i nostri cittadini aspettano in campi quali la sicurezza o l’immigrazione, allora è necessario dare capacità all’Unione di erogare questi servizi.


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE