COP21: UN PASSO AVANTI, MA VERSO DOVE?

  1. Chi più e chi meno, tutti alla fine hanno salutato l’accordo sul clima di Parigi come un passo avanti. Ma verso dove?

The Union of European Federalists, gathering in Venice for their Federal Committee meeting,

supports the call for a Treaty revision and urges

the European Parliament to elaborate a proposal for Treaty change which foresee the completion and democratization of the EMU through the creation of a genuine federal government and the settlement of the relations with no-Euro Member states.

Calls upon

the European Commission, the national governments and the national Parliaments in order to support this project, which, only, can take EU out of the crisis, and let a new phase of peace and prosperity start.

The Union of the European Federalists Federal Committee, meeting in Venice on November 28-29, in expressing deep sorrow for, and sharing in, the grief and pain following the dramatic  attacks of 13 November in Paris,

recalls

that, in the face of terrorism, the greatest challenge for Europe is strengthening our continent’s model of democraticc society based on rule of law, sharing common values and solidarity – the model that finds its highest expression in the process of European unification, started in 1950 in order to establish peace throughout our continent and overcome nationalism;

 

FARE PRESTO!

CONTRO IL TERRORISMO E LA PAURA, UNIONE POLITICA DELL'EUROPA SUBITO

 

Nell'unirsi al cordoglio e alla ferma condanna di tutta la comunità democratica per i barbari attentati di Parigi e l'uccisione di tanti cittadini innocenti, il Comitato centrale del MFE, riunito a Roma il 14 novembre, sottolinea il momento di estremo pericolo che incombe sull'Europa e sui suoi valori democratici e civili.

On. Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati

Signora Presidente,

ci permettiamo di farLe giungere tramite i federalisti europei toscani l’apprezzamento del MFE per quanto sta facendo per stimolare e sensibilizzare la classe politica, l’opinione pubblica ed i giovani sull’urgenza di costruire gli Stati Uniti d’Europa.

On. Paolo Gentiloni

Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Signor Ministro,

desideriamo esprimerLe l’apprezzamento del MFE per le dichiarazioni che ha rilasciato al Corriere della Sera sulla necessità “di costruire un’Unione a due cerchi concentrici”, e sul fatto che  “il nucleo della moneta unica è nelle condizioni di integrarsi su diversi piani, compreso quello militare”.

SENZA L'EUROPA SI DISFANO GLI STATI

Il referendum scozzese era stato un campanello d'allarme. Gli Stati nazionali, anche quelli di più antica tradizione e storia, sono ormai dei vasi di coccio in balia degli eventi. Le elezioni catalane l'hanno dimostrato in modo ancora più evidente: nel Parlamento regionale gli indipendentisti hanno la maggioranza dei seggi. Come in Scozia, i separatisti non hanno per intanto la maggioranza dei voti, ma ci sono andati ancora più vicino. La partita rimane aperta in entrambi i casi. Anche in altri Paesi non mancheranno di certo seguaci ed imitatori.


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE