MarchEu_03.jpg


Circolari

Cari Amici, care Amiche,
il Comitato centrale si è riunto sabato 7 aprile a Roma, con la volontà di continuare ed approfondire - dopo il primo appuntamento della Direzione nazionale a Milano il 24 marzo - il confronto all’interno del Movimento sul quadro venutosi a creare in seguito alle elezioni del 4 marzo...

 

 

Cari Amici e care Amiche,
vi confermo che sabato a Roma, in occasione del Comitato centrale, faremo una flashmob nell'intervallo di pranzo, come già anticipato nella scorsa circolare di convocazione della riunione...

 

 

I lavori sono stati introdotti dalle relazioni del Presidente, Giorgio Anselmi, e del Segretario, Luisa Trumellini, che hanno analizzato i risultati del voto del 4 marzo.
Nel dibattito ci sono  stati 22 interventi, incentrati sull’analisi del voto italiano e sui commenti al testo della Lettera Aperta alle forze politiche proposto da presidenza e segreteria come prima presa di posizione del MFE all’indomani dell’insediamento del nuovo Parlamento.

Resoconto della riunione:
Lettera aperta alle forze politiche:

 


Il Comitato centrale del MFE è pertanto convocato a Roma, sabato 7 aprile, alle ore 10, presso la sede dell’Associazione Per Roma, Via Nazionale 66 (http://www.perroma.org/notizie/). La sede si trova all’incirca di fronte al Palazzo delle Esposizioni, e dalla Stazione Termini può essere raggiunta in 15 minuti a piedi in discesa oppure prendendo i bus 64, 70, 71, 117, 170 o H per 4 fermate (Nazionale/Palazzo Esposizioni). In alternativa si può raggiungere in metro con la Linea A, fermata Repubblica. Poi 10 minuti a piedi in discesa o 3 fermate degli stessi bus indicati prima.

 

Cari Amici,
i risultati delle elezioni politiche del 4 marzo ci consegnano una situazione sicuramente inedita e sicuramente grave.
Ci è sembrato opportuno, in questo quadro, convocare una riunione straordinaria della Direzione nazionale per permettere un ampio dibattito al nostro interno e fissare insieme i punti chiave della nostra analisi e delle nostre prossime iniziative.
 

 

Cari Amici,   
i  risultati delle elezioni politiche del 4 marzo hanno provocato un vero e proprio terremoto nel panorama politico italiano, di cui non sono ancora chiari gli esiti in termini di formazione di un governo, ma di cui è chiarissimo il significato. Esce sconfitta duramente la classe politica che in questi ultimi sei anni si è impegnata a governare l’Italia, cercando di riportarla sulla rotta europea, oltre che fuori dalla crisi economica. Il voto, che non si può e non si deve leggere come anti-europeo in quanto tale, è stato comunque un mandato dato dalla maggioranza dei cittadini italiani alle forze che non si pongono nel solco della tradizione europea...

 

 

Gentili amiche e cari amici,
vi anticipo in allegato e qui in calce il comunicato stampa sulle elezioni italiane che verrà diffuso domani.
Un caro saluto
Giorgio Anselmi

L'idra nazionalista

L'Europa non ha mai fatto fino in fondo i conti col nazionalismo, pensando che bastasse far avanzare il processo di integrazione europea per vederlo scomparire dalle opzioni politiche...

 

 

Cari Amici,
vi inoltro la newsletter che riporta i risultati ad oggi del nostro intervento in campagna elettorale. Lo faccio con l’invito a diffonderla a vostra volta ai vostri indirizzari, per far conoscere nel modo più capillare i risultati che abbiamo raccolto...

 

 

Cari Amici,
la nostra campagna per le elezioni nazionali, che prevede di stabilire contatti e organizzare incontri con i candidati per sottoporre loro l’Impegno che abbiamo predisposto, sta procedendo molto bene...

 

 

Cari Amici,
come anticipato settimana scorsa vi allego un modello di volantino/grafica che ciascuna sezione, se vuole, può utilizzare per il programma dell'incontro con i candidati. La allego in una versione pdf, che è immodificabile, e in una word in cui invece, nel punto indicato, si possono inserire le informazioni specifiche per le diverse iniziative...

 

Cari Amici,
come avrete già avuto modo di vedere dalle notizie circolate, la nostra Convenzione di sabato è stata un grande successo di tutto il MFE, sia in termini di mobilitazione (oltre 500 persone presenti, tanto che alcuni partecipanti sono dovuto rimanere in piedi), sia di presenza della classe politica...

 

 


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE