MarchEu_06.jpg


Comunicati, dichiarazioni, prese di posizione

Presidente della BCE Jean Claude Trichet di fronte al Parlamento europeo, ormai intacca la credibilità del sistema bancario dei principali paesi europei, la Francia e la Germania hanno annunciato il 9 ottobre di voler proporre entro fine mese delle soluzioni definitive sul piano finanziario ed istituzionale.

Il Movimento federalista europeo esprime un sincero e sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per il suo autorevole e accorato appello alla classe politica italiana a superare incomprensioni e pregiudiziali per dare un segnale di responsabilità, efficacia e credibilità all'Europa e al resto del mondo sul fronte del risanamento economico e finanziario dell'Italia, da cui dipende anche il salvataggio dell'euro.

30 Settembre 2011 - “Stiamo vivendo l’integrazione economica più rapida dalla stipula del Trattato di Maastricht", sostiene l'esponente dell’Unione europea dei federalisti Joan Marc Simon nell’editoriale ‘I mercati nuovo federatore dell’Europa?’ che apre il numero 4/2011 de L’Unità europea.

La richiesta dell'Autorità palestinese di essere riconosciuta come Stato membro dell'ONU sta attirando l'attenzione dell'opinione pubblica sulla 66a sessione dell'Assemblea generale dell'ONU. La proposta si inquadra in una situazione del Medio Oriente in rapida evoluzione a causa della primavera araba, del crescente isolamento internazionale di Israele, del declino dell'influenza degli Stati Uniti nella regione e dell'irrilevanza politica dell'UE sul piano internazionale. Essa è sostenuta

18 Luglio 2011 - Il Movimento Federalista Europeo torna a Genova nel 2011, dopo la partecipazione al Genoa Social Forum nel 2001, per rilanciare il percorso costituente di un'altra Europa 'libera e unità forte della sua storia cominciata nel 1943 grazie ad Altiero Spinelli.

Com’era prevedibile, anche l’Italia è entrata nel mirino della speculazione internazionale. Ma a causa del peso e della dimensione che, nonostante tutto, ha ancora la sua economia, a differenza della Grecia, dell’Irlanda, del Portogallo e perfino della Spagna, essa non potrà contare molto sull’aiuto europeo ed internazionale per mettersi al riparo dal giudizio dei mercati internazionali. Questo significa che d’ora innanzi la sua classe politica, le sue istituzioni, la sua opinione pubblica dovranno dar prova di grande senso di responsabilità

13 Luglio 2011 - ''Com'era prevedibile – afferma il Segretario nazionale del Movimento federalista europeo Franco Spoltore - anche l'Italia è entrata nel mirino della speculazione internazionale. Ma a causa del peso e della dimensione che ha ancora la sua economia essa non potrà contare molto sull'aiuto europeo ed internazionale per mettersi al riparo dal giudizio dei mercati internazionali.

Martedì 7 giugno si è tenuta a Roma, presso il CIME, una riunione dei rappresentanti della forza federalista, allargata ai rappresentanti di alcuni sindacati. Erano rappresentati, oltre al Consiglio Italiano del Movimento europeo (Pier Virgilio Dastoli e Stefano Milia), il Movimento Federalista Europeo (Franco Spoltore), la Gioventù Federalista Europea (Federico Butti), l'AICCRE (Emilio Verrengia e Gabriele Panizzi), l'Associazione dei giornalisti europei (Carmelo Occhino),il CIFE (Mauro Vaccaro), il Comitato Spinelli (Francesco Gui) e l'Istituto di studi federalisti Altiero Spinelli (Domenico Moro) la CGIL (Giulia Barbucci), CISL (Giacomina Cassina).

PAVIA - 10 Maggio 2011 - Martedì sera 10 Maggio il Segretario nazionale del Movimento Federalista europeo Franco Spoltore ha incontrato a Pavia il capogruppo alla Camera dei Deputati di Futuro e Libertà, Benedetto Della Vedova. Nel corso dell’incontro Spoltore ha esposto all’on. Della Vedova il senso della campagna per la Federazione europea e la necessità di mobilitare l’opinione pubblica sul terreno di un’Iniziativa dei cittadini europei

9 maggio 2011

Di fronte alla crisi economica e finanziaria e alla rivoluzione in atto nel mondo arabo, non basta celebrare l'Europa. E' ora di rilanciare il progetto politico europeo.


Visualizza la mappa delle sezioni MFE Visualizza l'agenda MFE