Appello al Parlamento europeo "Una ripartenza per l'Europa"

L'MFE e la GFE hanno organizzato una raccolta di firme sull'appello "Una ripartenza per l'Europa" in cui si chiede al Parlamento europeo  di guidare il processo delle riforme politico-istituzionali necessarie affinché le nuove risorse proprie dell’Unione vengano valutate, raccolte e gestite a livello europeo e per costruire l’unione politica dell'Europa.
L'azione si è proposta di raccolglere le adesioni di almeno 1000 personalità del mondo politico, economico, accademico e del terzo settore. 

Qui trovate l'elenco dei firmatari, alcune decine dei quali ci hanno inviato una loro foto con l'hashtag dell'azione

Vai alla galleria fotografica >

 

70° anniversario della Dichiarazione Schuman

 

Robert Schuman 70 anni dopo visto da Romano Prodi

Con eccessiva fiducia sulla mia capacità di riflettere mi è stato chiesto quale sarebbe oggi il giudizio di Robert Schuman sull’Europa, la creatura nei confronti della quale ha speso i migliori anni della sua vita politica.

Per rispondere con la dovuta chiarezza e con una tollerabile semplicità a questa domanda sento la necessità di richiamare brevemente i due obiettivi che Schuman si proponeva quando pensava all’Europa.

 

100 politici italiani per un'Europa unita, solidale, federale

In occasione del 70° anniversario della dichiarazione Schuman, l'Mfe e la Gfe hanno raccolto le dichiarazioni di parlamentari, amministratori locali e altre personalità della politica.
Qui trovate un breve video dell'iniziativa:

Qui invece trovate l'elenco completo dei filmati che abbiamo ricevuto (in fase di realizzazione):

Le iniziative delle sezioni del Mfe per la Festa dell'Europa si sono svolte quest'anno su Internet.
A livello nazionale è stato organizzato un evento online con la partecipazione di esponenti politici europei e nazionali.
Qui trovate il comunicato stampa diffuso dal Mfe per l'occasione e il programma dell'evento con i nomi dei partecipanti.

 

La battaglia per l’Europa nelle parole dei protagonisti

 

Dalla pagina Facebook del MFE

Clicca sulle immagini per condividirle su Facebook