Nei mesi di lockdown la GFE ha organizzato una serie di dibattiti in diretta Facebook dal titolo “Be Live, Be Federalist”. Tali incontri sono stati mirati ad approfondire specifiche tematiche dal punto di vista federalista ma dialogando anche con forze e rappresentanti esterni al mondo federalista.

Il 6 aprile è stato invece inaugurato il format. Meri De Martino (Direzione nazionale GFE) ha moderato gli interventi di Antonella Braga (MFE Novara) e Giulio Saputo (Segretario MFE Toscana) sul tema “Realismo politico e solidarietà europea”.

Un secondo appuntamento di “Be live, be federalist” si è svolto il 19 aprile. Sotto la moderazione di Sofia Viviani (Direzione nazionale GFE), sono intervenuti, per discutere de “La democrazia rappresentativa per uscire dalla crisi”, quattro parlamentari: Brando Benifei (europarlamentare PD/S&D), Fabio Massimo Castaldo (Vice-presidente del Parlamento europeo – M5S), Alessandro Fusacchia (deputato – gruppo misto) e Massimo Ungaro (deputato IV).

Il terzo incontro è stato invece dedicato a una riflessione sul 25 aprile, dal titolo “La Resistenza europea di ieri e di oggi” [vd. box “Iniziative federaliste per il 25 aprile”].

Ancora, il 3 maggio si è discusso di “Per un rilancio della crescita”. Mariasophia Falcone (Direzione nazionale GFE) ha moderato gli interventi di Roberto Sommella (Condirettore di Milano finanza) e di Fabio Masini (università Roma 3).

Infine, l’ultimo incontro è avvenuto il 17 maggio, quando si è discusso di “Come affrontare le diseguaglianze in Italia e in Europa”. Moderati da Meri De Martino, hanno preso la parola su questo tema Eugenio Peluso (università di Verona) e Carlo Stagnaro (Istituto Bruno Leoni).