Di fronte alle sfide economiche e sociali e al ritorno della guerra sul nostro continente il Consiglio europeo accolga subito la richiesta del Parlamento europeo di convocare una Convenzione per avviare la riforma federale dei Trattati.

La Conferenza sul futuro dell'Europa (CoFoE) che si è conclusa il 9 maggio 2022 ha avanzato una serie di proposte importanti con l’obiettivo di rendere l’UE più coesa e solidale, più democratica e più efficace nelle sue politiche e nell’azione.

Il documento finale della CoFoE accoglie le proposte federaliste

Alcune di queste richieste necessitano di una riforma dei Trattati, in particolare per intervenire sulle competenze, sui meccanismi decisionali, sui poteri del Parlamento europeo e sulla possibilità di un controllo politico diretto da parte dei cittadini.
Il Parlamento europeo ha fatte proprie le istanze della Conferenza e ha incaricato la Commissione affari costituzionali di redigere un rapporto sulle riforme necessarie per rendere l'Unione Europea più democratica e capace di agire.
Il rapporto, che contiene proposte che farebbero fare all'Unione Europea un passo significativo verso un'unione federale, è stato approvato dal Parlamento europeo nella seduta plenaria del 22 novembre insieme alla richiesta rivolta al Consiglio europeo di convocare una Convenzione per la riforma dei Trattati.

Il rapporto approvato dal Parlamento europeo

In questi mesi, pertanto, ancor di più di fronte al ritorno sul nostro continente della guerra e del volto demoniaco del nazionalismo, noi Europei dobbiamo essere consapevoli che è arrivata la possibilità di completare la nostra unione politica costruendo un’Europa federale, sovrana e democratica.

Spetta al Consiglio europeo accogliere la richiesta del PE e votare a maggioranza l’avvio della Convenzione per aprire il cantiere della riforma dei Trattati; ma spetta anche a tutte le forze democratiche e a tutti i cittadini che hanno a cuore il futuro della nostra società mostrare il proprio sostegno per questo passaggio cruciale.

Leggi la nota sul significato del voto del Parlamento europeo e le priorità per l'Europa

Dà il tuo contributo all'azione dei federalisti europei per la convocazione della Convenzione