La segreteria nazionale del MFE, nell’invitare il Ministro degli esteri Paolo Gentiloni ad intervenire al prossimo Congresso nazionale di Ancona del 20-22 marzo, gli ha espresso “l’apprezzamento dei federalisti europei per la Sua decisa presa di posizione contro ogni ipotesi di rispondere alla sfida terrorista ed alle tensioni che attraversano le nostre società smantellando il Trattato di Schengen e ripiegando su illusorie e velleitarie soluzioni di chiusura nazionale”. “Proprio perché riteniamo fondamentale il ruolo che l’Italia ha svolto in passato, sta svolgendo e potrà svolgere per promuovere il rilancio dell’Europa, la salvezza dell’euro e la governance dell’unione economica e monetaria nell’ottica di una unione federale” prosegue la lettera al Ministro, “confidiamo che Ella possa accettare questo nostro invito”. Un analogo invito ad intervenire al Congresso MFE è stato inviato alla Presidente della Camera Laura Boldrini.

La segreteria MFE ha inoltre contattato la segreteria della sezione tedesca dell’UEF, EUD, per esprimere il sostegno dei federalisti italiani alle prese di posizione diffuse dal Segretario generale dell’EUD, Christian Moos, contro quei movimenti xenofobi (PEGIDA) ed antieuropei (AfD) presenti in Germania, che sono ancora minoritari, ma che esprimono la presenza di crescenti tensioni in seno alla società europea: “Keine Toleranz für Intoleranz !”. Una lettera di appezzamento del MFE è stata inviata anche al direttore del quotidiano Il sole 24ore, che a più riprese ha sottolineato in questi giorni come la risposta da dare alle minacce del terrorismo e della disgregazione sociale stia proprio nel rilancio della battaglia per fare davvero gli Stati Uniti d’Europa.

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). E' possibile scegliere se consentire o meno i cookie. In caso di rifiuto, alcune funzionalità potrebbero non essere utilizzabili. Maggiori informazioni