On. Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell'UE per la Politica Estera e la Sicurezza

Cara Federica,

desidero esprimerTi il mio più vivo apprezzamento per la lectio magistralis che hai tenuto in occasione della consegna del Premio ISPI. Non ti sei infatti limitata ad illustrare lo “scenario incandescente” ai confini dell'Europa, ma hai anche ben indicato il ruolo che l'Europa potrebbe avere nella creazione di un sempre più necessario ordine mondiale. Le crisi più pericolose sono oggi ai nostri confini perché l'Unione europea non ha saputo riempire il vuoto creato dal progressivo disimpegno degli Stati Uniti. In particolare, hai ben sottolineato che “la sfida è soprattutto interna”, perché “mai come oggi la politica estera e la politica interna sono state legate l'una all'altra.”

Citando il Manifesto di Ventotene, hai concluso la tua lectio affermando che è “il momento di dare ai nostri cittadini e al mondo l'Europa di cui c'è bisogno”. I federalisti europei condividono il senso di urgenza contenuto in queste Tue parole. Un'urgenza che si fa ogni giorno sempre più pressante. Per questo l'Unione Europea dei Federalisti, in vista della presentazione al Consiglio europeo del 25 – 26 giugno del nuovo Rapporto dei Quattro Presidenti, ha predisposto il Federalist Question Time che mi permetto di allegarTi. Come vedrai, il testo contiene le nostre risposte alle principali domande formulate dal Presidente Juncker nella sua Analytical Note ed intende sollecitare una presa di posizione da parte dei parlamentari nazionali ed europei.

Con la certezza di poter contare sul Tuo sostegno nella difficile impresa di dare all'Europa, ed in particolare all'Eurozona, un governo in grado di affrontare le sfide del nostro tempo, colgo l'occasione per inviarTi i miei più cari saluti.

Giorgio Anselmi

Presidente MFE

 

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). E' possibile scegliere se consentire o meno i cookie. In caso di rifiuto, alcune funzionalità potrebbero non essere utilizzabili. Maggiori informazioni