In un servizio giornalistico, con tanto di mappe esplicative, il New York Times fa un quadro aggiornato dell’interconnessione dei debiti tra le varie economie mondiali ed europee che vale la pena tenere presente (http://www.nytimes.com/imagepages/2011/10/22/opinion/20111023_DATAPOINTS.html?ref=sunday-review).

Il NYT aveva già fatto un articolo analogo l’anno scorso, con particolare riferimento all’Europa (http://www.nytimes.com/interactive/2010/05/02/weekinreview/02marsh.html)

Entrambe le mappe spiegano bene perché i paesi dell’Eurozona dovrebbero unirsi di più tra loro sul piano politico, fiscale e del bilancio e anche perché il resto del mondo è così preoccupato di questa loro debolezza. Fa riflettere il fatto che mentre la Cancelliera Merkel ed il Presidente Sarkozy hanno chiesto insistentemente al governo italiano di far seguire alle parole i fatti, il Presidente Obama ed il premier cinese Wen Jibao abbiano oggi chiesto la stessa cosa agli europei.

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). E' possibile scegliere se consentire o meno i cookie. In caso di rifiuto, alcune funzionalità potrebbero non essere utilizzabili. Maggiori informazioni