Seminario di Desenzano 2012

Dal 28 aprile al 1 maggio si è tenuto a Desenzano del Garda il XVI seminario giovanile “Il federalismo e l’unità europea”, organizzato dai centri regionali lombardi del MFE e della GFE, insieme alla Fondazione Mario e Valeria Albertini e all’AEDE di Pavia, con il patrocinio del Comune di Desenzano del Garda e la collaborazione del Comune di Pavia.

Hanno partecipato una cinquantina di ragazzi tra universitari già attivi nella GFE e studenti delle scuole superiori, selezionati durante circa 40 conferenze tenute da esponenti MFE e GFE che hanno coinvolto più di duemila studenti nelle le città di Milano, Pavia, Monza ed Erba e che sono culminate ad aprile nei due Forum europei dei giovani a Milano e a Pavia.

Il lavori del seminario si sono aperti sabato 28 aprile con la conferenza introduttiva “Che cos’è il federalismo? Storia, valori e attualità” tenuta da Luca Lionello (Segretario GFE-Milano), Giulia Spiaggi (Segretario regionale GFE-Lombardia), Giacomo Frigerio (segretario GFE-Erba) e Giacomo Ganzu (GFE-Pavia) alla quale è seguita la proiezione di un filmato sulla storia del MFE, molto apprezzato dai partecipanti. Il secondo giorno oltre ai gruppi di lavoro si è tenuta al mattino la relazione “Il processo di unificazione europea: laboratorio per un nuovo modello istituzionale di convivenza tra gli Stati e per un nuovo ordine internazionale” da parte di Franco Spoltore (Segretario nazionale MFE), Carlo Maria Palermo (Executive Bureau Young European Federalists) e Gabriele Mascherpa (GFE-Pavia) e nel pomeriggio la relazione sul tema “Questione energetica, risorse idriche e beni alimentari, le sfide dei prossimi decenni: quali prospettive per l’Europa” da parte di Claudio Filippi (Tesoriere nazionale MFE) e Nelson Belloni (GFE-Pavia). Nella giornata di lunedì si sono tenute le relazioni su “Che cos’è lo Stato federale?” da parte di Luisa Trumellini (Segretario MFE-Pavia), Bianca Viscardi (Presidente GFE-Milano) e Laura Filippi (Segretario GFE-Pavia) e nel pomeriggio “L’Europa di fronte alle sfide economiche del nuovo quadro internazionale” Introduzione di Guido Uglietti (MFE-Novara), Francesco Violi (Segretario GFE-Parma) e Maria Vittoria Lochi (GFE-Pavia). Il seminario si è quindi concluso martedì 1° maggio con gli interventi di Federico Butti (Presidente nazionale GFE), Giovanni Solfrizzi (Segretraio MFE-Lombardia) e Anna Costa (MFE e AEDE-Pavia) su tema “Che fare per l’Europa?”. Durante il seminario sono state anche proiettate foto delle ultime azioni GFE e JEF ed in particolare il video “Federazione europea subito!” della flash mob del 14 Gennaio a Roma.

Nel corso del seminario, nonostante il cattivo tempo, si è anche tenuta un’azione pubblica e una flash mob GFE nella piazza principale di Desenzano a cui hanno scelto di prendere parte anche gli studenti: sono stati distribuiti oltre cinquecento volantini e raccolte numerose firme sull’appello "We the European People" MFE-GFE.

Il bilancio dei lavori di questi quattro giorni è particolarmente positivo: il coinvolgimento nelle attività del seminario e l'interesse mostrato per l'azione del MFE e della GFE sono stati altissimi, dimostrando che, specialmente in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, la sensibilità dei giovani verso le nostre tematiche è in aumento. Molti ragazzi si sono iscritti e hanno assicurato che proseguiranno nell'impegno federalista.

Link alla galleria fotografica del seminario: Link alle foto