Nel quadro della campagna "L'Italia per un'Europa federale", la Segreteria del Mfe ha inviato oggi una lettera ai parlamentari italiani per chiedere loro di sottoscrivere l'appello per un pronto avvio della Conferenza sul Futuro dell'Europa.

I federalisti europei invitiamo le personalità che rivestono un ruolo di responsabilità nelle istituzioni e nei vari ambiti della vita economica e civile e tutti i cittadini impegnati a vario titolo nella società ad unirsi a loro nel chiedere al Governo italiano e ai parlamentari europei di impegnarsi perché la Conferenza sul Futuro dell'Europa possa partire entro dicembre, e comunque il prima possibile, nel caso il riacutizzarsi della crisi sanitaria non lo permetta.

Per firmare l'appello: https://bit.ly/3lfjXRJ

#ItalyxCoFedEu
#ItaliaEuropea


 

Ai Membri del Senato
Ai Membri della Camera dei Deputati
Ai Membri italiani del Parlamento europeo

Oggetto: Per l’avvio della Conferenza sul futuro dell’Europa e una riforma ambiziosa dell’Unione europea

Pavia, 9 novembre 2020


Gentili Onorevoli,

viviamo un momento di pericolo e di incertezza per la nostra comunità, e al tempo stesso abbiamo di fronte a noi l’opportunità di porre le basi per un futuro più solido, più equo sul piano sociale, più sostenibile per l’ambiente.

Le scelte compiute dall’Europa per rispondere alla pandemia mostrano il percorso in questa direzione, necessario per affrontare insieme le sfide che ci sovrastano e per rinsaldare nei cittadini europei il sentimento di appartenenza alla stessa comunità di destino. Al tempo stesso, sono i fatti a mostrare che questo percorso, per diventare permanente, non può prescindere da una riforma della ripartizione delle competenze e dei poteri, insieme ai meccanismi decisionali, tra i livelli nazionali e quello europeo.

Per questo vi chiediamo di unirvi a noi per rivendicare l’avvio in tempi brevi e certi, già entro la fine dell’anno, della Conferenza sul Futuro dell'Europa, che rappresenta la vera occasione per coinvolgere i cittadini e la società, insieme alle istituzioni nazionali ed europee, per aprire il cantiere delle riforme europee.

Per il nostro Paese si tratta di promuovere un cambiamento che corrisponde sia ai propri interessi, sia ad una visione più alta del futuro dell’Europa, che la nostra tradizione federalista ha sempre saputo promuovere sin dall’avvio del processo di unificazione.
Sperando pertanto in una vasta adesione al nostro Appello, vi ringrazio per l’attenzione e porgo distinti saluti,

Luisa Trumellini
Segretario Movimento Federalista Europeo

Link al testo dell’Appello e al modulo per l’adesione

 

 

 

 

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.