Oggi è stata varata la piattaforma interattiva multilingue predisposta dalla Commissione europea per rendere possibile la partecipazione dei cittadini al processo della Conferenza sul futuro dell'Europa. È uno strumento nuovo che permette di raccogliere i contributi e le informazioni di tutti i cittadini che vorranno concorrere a costruire il futuro dell'Europa, convogliandoli anche verso le Assemblee europee dei cittadini e l'Assemblea plenaria della Conferenza.
Il MFE è stato tra i primi - assieme all'UEF - a pubblicare la propria idea.

Durante la presentazione della piattaforma, Guy Verhofstadt, Dubravka Šuica e Ana Paula Zacarias, che rappresentano rispettivamente il Parlamento, la Commissione e il Consiglio europei nel Board della Conferenza, hanno confermato che non saranno poste censure sulle proposte, sui contenuti e sugli sbocchi di questo straordinario esercizio di democrazia e partecipazione e che sarà possibile discutere anche le proposte di riforma dei trattati.

È l'occasione per un nuovo sviluppo dell'Unione europea. È tempo che l'Unione adatti il suo sistema istituzionale alle sfide del mondo di oggi.

 

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). E' possibile scegliere se consentire o meno i cookie. In caso di rifiuto, alcune funzionalità potrebbero non essere utilizzabili. Maggiori informazioni